La PEC

P.E.C. è l’acronimo di Posta Elettronica Certificata. E’ il sistema che consente di inviare e-mail in modo del tutto simile alla posta elettronica tradizionale con l’aggiunta di alcune caratteristiche che garantiscono agli utenti la certezza, a valore legale, dell’invio e della consegna del messaggio e-mail al destinatario.

FAQ

Tutte le imprese costituite in forma societaria, i professionisti iscritti ad albi o elenchi e le pubbliche amministrazioni. Il D. L. 185 del 29.11.2008, convertito nella legge del 28 gennaio 2009, finalizzato a favorire la diffusione delle tecnologie telematiche nelle comunicazioni, ha istituito l’obbligo, attualmente senza sanzioni per inadempienza, per i professionisti iscritti ad un albo, di attivare una casella di Posta Elettronica Certificata (P.E.C.).

Gli indirizzi P.E.C. dei professionisti e delle imprese si possono cercare sull’indice nazionale indirizzi di P.E.C. al link www. inipec.gov.it.

Per richiedere l’attivazione della PEC bisogna seguire le istruzioni al seguente indirizzo:

https://pec.grammaservizi.it/omceo-torino/f?p=pec:1:::NO::P1_CLI:13

L’Ordine dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri di Torino ha stipulato un’apposita convenzione con Aruba che gratuitamente prevede per ogni medico, previa attivazione, un indirizzo di casella di Posta Elettronica Certificata. Nella domanda di iscrizione all’Albo, è già prevista la richiesta della casella di posta elettronica certificata da parte nel neoiscritto, che potrà essere attivata tramite il link sopra riportato.


Nulla. La P.E.C. ha tutti i requisiti della raccomandata A/R con il vantaggio di avere dei tempi di trasmissione più brevi, non avere costi di invio e di ricezione, (bisogna solo pagare il canone annuo di attivazione del servizio ma al momento l’O.M.C.e O. di Torino offre l’attivazione gratuita ai propri iscritti) e la certificazione del contenuto del messaggio trasmesso (nella raccomandata con ricevuta di ritorno tradizionale viene certificata la spedizione e la ricezione ma non il contenuto).

ELEZIONI ORDINISTICHE 2021-2024

Opportunità di lavoro

ToMe il portale giornalistico

La rivista dell'Ordine

Vedi gli altri numeri