Assolvimento obbligo formativo: proroga dei termini e novità per le esenzioni

La Commissione Nazionale per la Formazione Continua ha introdotto importanti novità per quanto riguarda l’assolvimento dell’obbligo formativo.

  • Sono prorogati i termini per il recupero e lo spostamento dei crediti conseguiti da eventi con data di conclusione al 31 dicembre 2021, utili a sanare il debito formativo dei trienni 2014-2016 e 2017-2019. Va precisato che la data di termine validità degli eventi FAD (di norma un anno) non è riferita alla data in cui il professionista conclude il corso. I nuovi termini sono ora fissati al 31 dicembre 2021 per il recupero dei crediti e al 30 giugno 2022 per lo spostamento degli stessi.
  • I professionisti over 70 di cui alla lettera o) del par. 4 del Manuale sulla formazione continua del professionista sanitario, qualora svolgano l’attività in modo saltuario, sono esentati dall’obbligo formativo ECM. I professionisti che svolgono attività professionale NON saltuaria sono invece soggetti all’obbligo formativo e devono comunicare la loro condizione tramite il portale CoGeAPS.

In allegato la Comunicazione Fnomceo e la Delibera della Commissione Nazionale per la Formazione Continua

Comunicazione Fnomceo

Delibera

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su print
Stampa

Opportunità di lavoro

Ricevuto e pubblicato

Webinar

Amministrazione Trasparente

ToMe il portale giornalistico

La rivista dell'Ordine

Vedi gli altri numeri