Inaugurazione mostra BE EQUAL 15.10.2021

invito

presentazione Mostra BEEQUAL

BEEQUAL Istituto Albe Steiner Torino

Negli anni accademici 2019/20 e 2020/21, l’Associazione LOFFICINA ha realizzato per alcune classi quinte dell’Istituto Albe Steiner di Torino un percorso didattico/culturale dal titolo “BEEQUAL”, volto a promuovere i principi di pari opportunità per il superamento di ogni forma di violenza e discriminazione di genere.
L’obiettivo era diffondere la cultura del rispetto e dell’uguaglianza, stimolando i giovani a riconoscere e condannare fenomeni di aggressività e a superare gli stereotipi e i pregiudizi che determinano ruoli e atteggiamenti negativi.
Il progetto era mirato a condurre ragazzi e ragazze alla realizzazione di campagne sociali che proponessero punti di vista alternativi e percorsi di valorizzazione trasversale, in grado di convertire situazioni che costituiscono un vincolo in risorse concrete contro le tante forme di violenza e a favore delle pari opportunità.
Sono state prese in esame discriminazioni quali la mancanza di pari opportunità uomo-donna, la disparità salariale, l’assenza di un’equa rappresentanza negli organi decisionali e di potere, la non condivisione dei lavori domestici e di cura.
Il percorso formativo ha offerto un’ampia panoramica delle strategie della comunicazione pubblicitaria e di massa – che forgia i modelli sociali soprattutto nelle menti giovani – con l’obiettivo di stimolare consapevolezza sulle conseguenze generate dalla comunicazione scorretta, che utilizza stereotipi e pregiudizi che determinano i ruoli di uomini e donne. E’ triste ricordare che spesso le immagini di donne proposte dalla pubblicità sembra non considerino la presenza femminile nel mercato del lavoro. Resta prevalente, infatti, la rappresentazione della donna nel suo tradizionale ruolo di cura della casa, del marito, dei bambini, oltre che come oggetto sessuale del desiderio maschile.
La partecipazione attiva alle discussioni da parte di ragazzi e ragazze ha contribuito ad arricchire il dibattito e a diffondere la cultura del rispetto.
L’obiettivo di sensibilizzarli sulla condanna della violenza, sui valori di uguaglianza, di non discriminazione e sugli ostacoli che ancora si oppongono a una piena parità fra i generi è stato ampiamente raggiunto, come dimostrano la consapevolezza, la sensibilità e l’alto livello delle campagne da loro realizzate.
Questa Mostra è dedicata a una selezione dei loro lavori più significativi.

Hanno partecipato:
Marco GIUSTA Assessore ai diritti, politiche giovanili della Città di Torino
Istituto Albe Steiner:
Paola Gandini, Carla Michelon, Marcella Roseo
Associazione LOFFICINA: Elena Rosa Presidente e Responsabile del progetto, Luciana Galliano, Elena
Marchetti Assistenti al progetto, Margherita Trezzi Direttrice creativa Copywriter, Stefania Albis
Organizzazione, Enrica Viora Amministrazione
Silvia Audisio Centro Antiviolenza Città di Torino, Mariangela De Piano e Edi Bufalini Comune di Torino,
Laura Onofri Presidente Ass.ne “SeNonOraQuando?” Torino, Carmen Belloni già Presidente C IRSDe
Università di Torino, Stefanella Campana Coordinatrice della rete in Piemonte Ass.ne di Giornaliste
GiULiA, Francesca Guarnieri Avvocata del lavoro, Stefano Marcoz Art Director

 

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su print
Stampa

Opportunità di lavoro

Ricevuto e pubblicato

Webinar

Amministrazione Trasparente

ToMe il portale giornalistico

La rivista dell'Ordine

Vedi gli altri numeri